Rinascita

Meetingtitolo

Esulo un po’ dallo stile del blog per fare una segnalazione che riguarda la mia regione. Esattamente un anno fa ci svegliavamo spaventati e scossi da un terremoto che, come ci avevano insegnato a scuola, mai pensavamo potesse colpire con tanta forza la nostra terra. E invece… le nostre vite ne sono state cambiate, in misura ovviamente molto diversa a seconda che si stia stati direttamente colpiti (perdendo la casa, le proprie cose o addirittura i propri cari) o che ci si sia trovati ad affrontare la paura prima e l’emergenza poi, portando aiuto e solidarietà nelle zone più ferite.

Tra le iniziative che, a un anno dal terremoto, sono state messe in campo ne voglio segnalare una che ho potuto seguire da vicino fin dall’origine, conoscendo bene chi la organizza: il Meeting della Rinascita, una manifestazione che raccoglie gli sport non olimpici (tantissimi e divertenti da conoscere e sperimentare) i quali scenderanno in campo con tornei, gare e dimostrazioni aperte a tutti, dal 24 maggio al 2 giugno nei comuni colpiti dal terremoto. Alla cerimonia di apertura, a Crevalcore, sarà presente la ministra dello sport Josefa Idem. Proprio un paio di giorni fa ho visto le foto degli ultimi sopralluoghi nel campetto di basket di Crevalcore; mi sono emozionata, guardandole, perché poco meno di un anno fa – nei giorni della massima emergenza – mi ero seduta esattamente ai bordi di quello stesso campetto dopo un intero pomeriggio passato in tendopoli coi ragazzini terremotati. Tutto, attorno, era rovina e distruzione; il paese un’unica “zona rossa”, inaccessibile. La psicologa dell’infanzia che sedeva con noi ci illustrava i sintomi del trauma più ricorrenti nei bambini che vivevano in quella tendopoli. Noi eravamo lì con noi stesse, i nostri albi illustrati, i nostri libri che speravamo curativi (e in parte le storie curano davvero) e la nostra buona volontà. Nel campetto alcuni ragazzini delle nazionalità più diverse giocavano insieme. Ricordo lo stato d’animo turbato con cui li osservavo, facendomi tante domande sul futuro. Ora mi emoziona pensare che in quello stesso campetto, che allora sembrava una minuscola oasi in un deserto di paura, si farà festa, perché la festa si può fare: in quest’anno non si è stati con le mani in mano e la ricostruzione si è avviata bene fin da subito. C’è ancora tanto da fare e da ricostruire ma anche la fiducia di poter tornare meglio di prima. E anche nove giorni di sport, condivisione e aggregazione aiutano a riportare vita, fiducia, gioia e normalità. Se siete o passate da quelle parti, fateci un salto.

Qui il link alla pagina facebook della manifestazione:

https://www.facebook.com/MeetingDellaRinascita

Questo il sito ufficiale, col programma delle giornate: http://www.nolympicsports.net

Annunci

5 commenti on “Rinascita”

  1. melchisedec ha detto:

    Lodevole. E tutta la mia stima per la gente coraggiosa e intraprendente che siete.

    Mi piace

  2. paolo f ha detto:

    Grande, Ilaria: sono cose importanti, anche se molti non se ne rendono conto.
    Un abbraccio 🙂

    Mi piace

  3. masticone ha detto:

    ciao

    posso permettermi di invitarti a seguirci su http://www.discutibili,com?

    spero di vederti là

    ciao

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...