Filosofi e scimpanzé

Ops! Sono passate due settimane dal mio ultimo post e non me n’ero neanche accorta… Come ho già detto dopo un’altra analoga “sparizione”, a volte sento davvero il bisogno di staccare completamente da internet. In questa occasione, poi, sono assente giustificata: sono in fase creativa e concentrata solo su quello.

Ora, dovete sapere che parecchi dei grandi filosofi che studiamo e tuttora celebriamo, hanno avuto la loro Notte della Rivelazione, una notte di fuoco in cui l’ispirazione li ha aggrediti, scossi e trafitti. Quelli che sono sopravvissuti (può darsi infatti che alcuni potenziali filosofi ce li siamo giocati in questa occasione e non lo sapremo mai), dopo questa notte non sono più stati gli stessi: il senso della loro vita e della loro missione si è dispiegato chiaro dinanzi a loro e hanno così cominciato a elaborare ed elargirci le teorie che hanno poi fatto passare notti insonni e giorni turbolenti (soprattutto in caso d’interrogazione) ad alcuni di noi.

Be’, fortunatamente per tutti noi, non ho ricevuto un’illuminazione così potente e son sempre la stessa svampita di sempre; ma ho deciso su cosa scriverò la mia benedetta tesi, che in teoria dovrebbe anche avere valore di nemesi, per quanto mi riguarda (per tutta una serie di motivi che non sto a spiegare).
Vi dico solo che in questi ultimi giorni ho letto più libri io di quanti un italiano medio ne legge in buona parte della sua vita, anche se non ci vuole poi molto…

Fatto sta che poi stamattina, mentre gustavo brioche e cappuccino al bar, sfogliando il giornale ho letto che proprio oggi, qui a Bologna, veniva inaugurata – e perfino in un contesto prestigioso – una mostra di disegni realizzati da scimpanzè. Questo mi ha fatto ridere (ormai possiamo aspettarci di tutto, in fatto di arte e non solo) e ho pensato che una cosa del genere non sarei stata capace di inventarla neanche per qualche post strampalato del mio blog. Così mi sono ricordata di avere un blog…

Annunci

12 commenti on “Filosofi e scimpanzé”

  1. listen ha detto:

    Bentornata…l ‘illuminazione così potente non l’hai avuta perche ieri hanno spento la luce un poi’ dappertutto, Parigi, Roma Londra…giornata del risparmio energetico, cose così.

    Mi piace

  2. commediorafo ha detto:

    Nemmeno io ho avuto momenti illuminanti che mi hanno sconvolto la fase creativa, e tutto sommato sono contento così!
    Un bacione.
    Massimo

    Mi piace

  3. PaoloFerrucci ha detto:

    Ti auguro una grande fase creativa, Flalia. Col tuo talento, si possono fare grandi cose! :-*

    (le Isole galleggianti di Roger Dean)

    Mi piace

  4. flalia ha detto:

    Listen: oh, davvero? Non sapevo che fosse ieri! Be’, comunque io il risparmio energetico lo faccio tutti i giorni… 😉 Benritrovato! 🙂

    Massimo: già,chi l’ha detto che si vada avanti a forza di shock? Viva la creatività soft! Un bacio 🙂

    Paolo: be’, speriamo! Grazie 🙂

    Mi piace

  5. calimero00 ha detto:

    Svampita? no no… direi proprio di no… tutti i tuoi post sono scritti benissimo, sono simpatici, suscitano riflessioni importanti e sono adorabili:-)
    Una felice domenica a te,carissima:-) ti abbraccio con tantissimo affetto e amicizia:-)
    marco

    Mi piace

  6. melchisedec ha detto:

    Bentrovata! Mi chiedevo che facessi in questi giorni di assenza; noto che hai ben speso il tempo.

    Mi piace

  7. OzzyRotten ha detto:

    In un paese come il nostro, dove abbiamo un probabile futuro Presidente del Consiglio come Berlusconi, non c’è da meravigliarsi se si fanno le mostre d’arte di opere fatte dagli scimpanzè.

    Mio dio come siamo caduti in basso!

    Mi piace

  8. latendarossa ha detto:

    Eheh l’illuminazione come i grandi (Cartesio, Kant, ecc. ecc.)! Brava Flalia, ti sei dedicata a cose serie o perlomeno seriose: la tesi innanzitutto! 🙂

    Mi piace

  9. flalia ha detto:

    Marco: grazie, sei sempre troppogentile… 😉 Un abbraccio forte a te e buona settimana 🙂

    Mel: è vero! Un bacio 🙂

    Ozzy: già… che tristezza. Però non darei così per scontata la vittoria del Berluscaccio… forse sono ottimista… Un abbraccio 🙂

    Marcello: eh, tu mi puoi capire! 🙂

    Mi piace

  10. Masso57 ha detto:

    Scimpamzè..dai…nell’era berlusconiana, potremmo definirla un esempio di arte antica tramandata dai nostri antichi progenitori ed a cui dobbiamo prontamente adeguarci per recuperare la nostra identità….

    Mi piace

  11. caterinapin ha detto:

    Volevo andarci a quella mostra, poi non sono riuscita… Peccato!
    Tu l’hai vista?

    Mi piace

  12. flalia ha detto:

    Masso: che brutto scenario! ;-)) Poi mi sa che Berlusconi non piace neanche agli scimpanzè… ;-))

    Cate: no, non l’ho vista perché nel frattempo me ne sono successe di tutti i colori… magari ci siamo perse dei capolavori! 😉

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...