Al fresco delle stelle, anche più in là

Ogni volta che partecipo a una cerimonia funebre, soprattutto se religiosa, mi rendo conto di quanto essa sia di aiuto per noi piccoli esseri umani, spaventati, persi e sempre un po’ disordinati. Non a caso, ogni cultura o ogni religione ne ha elaborata una. Per quanto mi riguarda – e l’ho sperimentato soprattutto, ovviamente, quando ho perso persone care come le mie nonne e la mia prozia – quei tre giorni in cui la persona è morta ma il suo corpo è ancora sulla terra accanto ai vivi, visibile o dentro una bara, sono i giorni più terribili da sopportare. Non riesci a staccarti, non riesci a trovare un senso, non riesci a pensare che tutto possa andare avanti e il tempo è come sospeso. In tutti questi casi, il funerale non mi ha certo cancellato il dolore ma – parlo per me, ovviamente – lo ha incanalato, gli ha dato una direzione e una guida. È come concludere un capitolo, con la fiducia che se ne aprirà un altro, un secondo tempo, come lo definiva lui. E insomma, ho ascoltato belle parole, oggi.

Buon viaggio, caro Lucio :- )

Annunci

3 commenti on “Al fresco delle stelle, anche più in là”

  1. paolo f ha detto:

    Avrei voluto esserci anch’io, al tuo fianco, a quel funerale.

    Mi piace

  2. Larry ha detto:

    E grazie per una canzone che scioglie il sangue nelle vene.
    Una canzone dell’amore e della morte, senza finti paradisi ritagliati fra stelle di carta.
    Potenza della lirica, dove ogni dramma è un falso.
    Guardò negli occhi la ragazza, quegli occhi verdi come il mare.
    La caduta delle illusioni e la voglia di un amore realmente universale.
    L’ansia di cogliere in un unico abbraccio miracoloso i misteri del mondo e dell’assoluto.
    Ti volti e vedi la tua vita come la bianca scia di un’elica.
    Sentì il dolore nella musica…
    Un test emotivo devastante: o si canta fino alla commozione – a patto che sia autentica – o è decisamente meglio evitare.
    http://www.ibs.it/code/9788860365637/massei-autunnali-melisanda/caruso-lucio-dalla-e.html

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...