Giornalismo “scaramantico”

Ogni giorno ho sempre più motivi per disprezzare la maggior parte di quella che viene spacciata come “informazione giornalistica”; la giudico spesso inattendibile, sensazionalistica, ideologica e approssimativa, cioè ben poco affidabile. E poi arriva la goccia che fa esplodere (altro che traboccare) il vaso. E dato che possiedo un blog, la voglio proprio segnalare qui. Ieri sera, durante l’edizione del tg 2 delle 20,30, nel bel mezzo dell’inspiegabile tragedia che è accaduta nel nostro mare, è andato in onda questo schifo (se qualcuno ha una definizione migliore la proponga pure) che trovate a questo link (sì, mi sono pure presa la briga di cercarlo); quella che trovo peggiore è la conclusione:

servizio indecente Rai

Mi chiedo: che cos’è questo “servizio”? È un’informazione? È qualcosa di utile? Di sensato? Di logico? Di rispettoso della situazione?
Allora, in un paese del cavolo – quello in cui viviamo – in cui la gente si indebita e va in rovina perché crede nelle maghe (Wanna Marchi docet); in cui l’oroscopo campeggia ovunque; in cui se ti scappa un “Auguri” rivolto in perfetta buona fede a qualcuno che deve affrontare una prova rischi di venire sbranata perché devi pronunciare quella cosa assurda che è “In bocca al lupo”; in cui non puoi mai proferire qualcosa di ottimistico perché se no allo scaramantico di turno (cioè il 90% delle persone che ti circondano) viene una crisi isterica e quindi non puoi dire – per es. in previsione di un evento che stai organizzando – cose tipo: “Vedrai che ci sarà il sole!” o “Non vedo l’ora di festeggiare il nostro successo”, guai!, ma devi sempre intristirti e al massimo sospirare un “Mah… speriamo” andando contro la tua natura che ti porterebbe invece a urlare continuamente ai quattro venti che andrà tutto OK e che la vita è meravigliosa; insomma in un paese popolato da gente piena di fissazioni strane e antiscientifiche vai a proporre nel bel mezzo di una tragedia un servizio che vuole essere “curioso” (e allora è fuori luogo) e che molti invece scambiano per “informazione”, dato il contenitore nel quale viene proposto (è all’interno di un telegiornale, non di Voyager)? A questo punto voglio essere assunta al telegiornale, tanto peggio di questo Gabriele Lo Bello e Irene Greco (autori del “servizio”) non posso fare.
Andiamo pure avanti così, che è proprio un piacere pagare il canone.

P.S.: io torno al mio Gene… e a breve posterò le mie “recensioni ilariesche” sui vari film visti, alcuni veramente strepitosi!

Annunci

11 commenti on “Giornalismo “scaramantico””

  1. paolo f ha detto:

    Davvero raccapricciante! o_o
    Ho sentito dire che il vicedirettore di Rai2 è proprio quel Roberto Giacobbo autore di Voyager: non sarà lui ad aver influenzato il Tg?

    Mi piace

  2. Massenzio ha detto:

    In pratica, hanno preso un video dal Tubo ed hanno fatto un copiaincolla di commenti….in effetti, il giornalismo è altra cosa. Ma Tg2 è bravissimo a terrorizzare gli spettatori: quelle rarissime volte che ci sbatto la faccia, ho visto un conduttore che sembra un serial killer, un altro che sembra un federale dei tempi del fascio, una dark lady con l’aria di chi mette il veleno nel bicchiere degli ospiti, ed un’altra che sembra avere uno stiletto nascosto nel tacco………..

    Mi piace

    • Ilaria ha detto:

      Ah ah, hai ragione, infatti di solito non lo vedo mai, anche perché ha degli orari non coincidenti coi miei… ma quelle volte che “mi scappa l’occhio”… poi mi vengono fuori post come questo!

      Mi piace

  3. melchisedec ha detto:

    Credimi, Ilaria! Non seguo tg, leggo qualche notizia su internet. Mi viene il voltastomaco.

    Mi piace

  4. stefano re ha detto:

    Hai ragione.
    Stefano

    Mi piace

  5. 'povna ha detto:

    Hai ragione, Ilaria: la scaramanzia come giustificazione (pseudo)scientifica alla deresponsabilizzazione, un modo di fare tutto italiano.
    Però tu ti vuoi male: io guardo solo, in ordine di rigorosa preferenza: Tgla7; rainews24, raitre!

    Mi piace

  6. M.T. ha detto:

    Trovare vera informazione (qualche programma su Rai3, tipo quello della Gabanelli) è veramente difficile dato che per anni è stata fatta tacere o è stata condizionata da chi deteneva il potere (ed era anche proprietario di diversi reti, tra cui quelli nazionali); il risultato si vede. O non ci si fida più di niente oppure ci si fa condizionare fino a ridursi ad avere paura persino di una semplice battuta, rafforzando una superstizione mai scomparsa. Un’epoca basata sulla paura, che ricorda tanto il buio del medioevo.

    Mi piace

  7. Ilaria ha detto:

    Scusate il ritardo nelle risposte ma sono stata fagocitata dalla vita.
    @tutti: vi voglio rassicurare: non guardo normalmente tg1 o tg2; di tg seguo quello di La7 (anche se dei predicozzi serali di Mentana farei anche a meno, intendiamoci) e rai 3 e rainews (come la ‘povna!) e comunque poco, ormai uso più che altro internet per informarmi… ma a volte mi capita l’orario strano per cui mi becco un tg2 o mi spatacco sul divano, faccio zapping e incappo in 5 minuti di uomini e donne, per dire… sento quasi come un dovere di controllare la situazione (ciò non mi fa bene, lo so) 😉

    Mi piace

  8. The Emerald Forest ha detto:

    Io credo che la tv non avrebbe dovuto proprio darla questa informazione per non far incappare ulteriormente la mente delle persone in ragionamenti simili: già era venerdì 13 quindi figuriamoci quello che si poteva inventare già così poi mettiamoci pure le scaramanzie marinare. Molto meglio se mandavano in onda questo a questo varo a questo punto, che è più significativo: http://www.youtube.com/watch?v=rDkfKmhTHlk

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...