Dove sono i miei mammuth?

Soltanto oggi mi sono resa conto che mia mamma i Moon boot li chiama mammuth. Ih ih, non ci avevo mai fatto caso, forse perché di solito li chiama “stivali da neve”. Invece oggi l’ho sentita chiaramente urlare: “Dove sono i miei mammuth, che devo andare a scuola?”.

Esemplare di moon boot:                                                   Esemplare di mammuth:

580_0_mb-nylon-001-1

Annunci

8 commenti on “Dove sono i miei mammuth?”

  1. kittymol77 ha detto:

    Geniale! C'è una logica nella cosa…Diciamo solo che indossare i Mammuth è più complicato.

    Mi piace

  2. ziacris ha detto:

    immagino che lamamma in quel momento stesse dando fondo a tuttal a sua pazienza per mettersi in marcia

    Mi piace

  3. flalia ha detto:

    Kittymol: eh eh, oppure è un lapsus freudiano: visto che si lamenta sempre di quanto pesano i suoi libri, forse desidererebbe un mammuth che la scarrozzi a scuola 🙂

    ZiaCris: dici bene… ha dovuto farsela a piedi perché la discesa del garage era "inspalabile"… ed è tornata pure scornata perché a causa della neve chiuderanno le scuole domani che è il suo giorno libero…

    Mi piace

  4. latendarossa ha detto:

    Hai fatto bene a mettere la didascalia, rafforza il concetto!

    Mi piace

  5. utente anonimo ha detto:

    tu hai ragione. Ma anche tua mamma non ha sbagliato.
    esiste un modello di doposci chiamato mammut, perchè ha la pelle esterna
    fatta di pelo sintetico molto lungo.
    qui puoi vederne un esempio:
    http://cgi.ebay.it/STIVALI-MAMMUT-DOPOSCI-LA-THUILE-SPORT-SCI-E-ALTRO—40_W0QQitemZ160408520404QQcmdZViewItemQQimsxZ20100228?IMSfp=TL100228128001r8688

    p.bar

    Mi piace

  6. flalia ha detto:

    Marcello: vero? Inequivocabile, direi! 😉

    P.: ah ah, grazie per il link! Non li conoscevo, però li trovo orridi… mia mamma non indosserebbe mai quei cosi pelosi! ;-)) Però almeno sono coerenti col nome…!

    Mi piace

  7. melchisedec ha detto:

    Anche il passo sarà mammmmuttiano con tali stivaloni!

    Mi piace

  8. flalia ha detto:

    Mel: eh eh, d'altra parte, pur di arrivare fino a scuola ad assolvere il proprio dovere, un'insegnante fa questo e altro! ;-))

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...