Buoni propositi

 

Io voglio diventare come quelli del Grande Fratello, che sono molto rapidi e quasi animaleschi negli innamoramenti. Per esempio, uno entra in una casa piena di gente e di telecamere, e trova subito almeno un’altra persona con cui accoppiarsi immediatamente, e si dicono tante importanti parole d’amore, parole anche di un notevole peso, come per esempio: “Mi vuoi sposare?”. Poi magari dopo sette giorni in effetti subentra la routine, e allora i due, oppressi da questa routine, si lasciano, si guardano intorno e trovano subito un altro/a a cui appiccicarsi e ripetere le medesime parole d’amore. E in uno spazio così circoscritto, poi! Io li invidio, perché io invece ho l’innamoramento lento, e prima di cadere innamorata devo prima conoscere bene la persona, poi stare bene attenta se la cosa mi desta qualche sommovimento interiore, poi tra il capirlo, il dirlo apertamente, il mettersi insieme e il procedere oltre, ci vuole un po’ di tempo. Invece ho notato che quelli del Grande Fratello (e anche molti loro simili che non vivono in tv) per esempio, invertono anche un po’ le cose: per esempio, prima dormono con una persona, poi dopo magari un mese che hanno questa intimità fisica direi parecchio profonda sono ancora lì che dicono: forse mi sto innamorando. Come “forse mi sto innamorando”? Io avevo sempre creduto che bisognasse saperlo prima!

Annunci

16 commenti on “Buoni propositi”

  1. latendarossa ha detto:

    Come ti capisco Ilaria, anche io non ho l’innamoramento facile, credo anzi di essermi veramente innamorato nella mia vita – e ho 34 anni – seriamente 2 volte e basta (per amore intendo proprio lo star male fisicamente per quella persona, il pensarla continuamente,e cc. il resto sono invaghimenti, cotte). L’unica spiegazione che mi sono dato di questin flirt usa-e-getta del Grande fratello è che, chissà, forse stando mesi e mesi rinchiuso dentro una casa con altre persone con le quali vivi gomito a gomito, giorno e notte, senza la possibilità di uscire, leggere un libro, ecc. alla fine questo diciamo che si creano delle dinamiche interpersonali molto particolari e forse incomprensibili se viste dal di fuori, nel senso che la reclusione facilita l’innamoramento facile (quante volte ho visto colleghi di università che stavano alla casa dello studente e si innamoravano di qualcuno che avevano conosciuto lì, ecc. ma poi finita quell’esperienza, chiuso quel ciclo, il grande amore veniva ridimensionato).

    Mi piace

  2. flalia ha detto:

    Sì, sicuramente l’ambiente chiuso e privo di diversivi conta (vabbe’, a parte che con le telecamere mi sentirei giusto un pochino inibita, comunque!) però è anche questione di carattere o non so, di costume; ho amiche che s’innamorano follemente una volta al mese, altre che non s’innamorano mai. Lasciamo perdere poi il consumismo sessuale dilagante anche tra i ragazzini, perché quello forse è un altro discorso, però abbastanza in linea con certe rappresentazioni televisive…

    Mi piace

  3. melchisedec ha detto:

    Cara Flalia, sono animaletti chiusi in gabbia, quindi ragionano con gli "attributi".

    Mi piace

  4. Mo2 ha detto:

    E’ decisamente una trasmissione istruttiva per le giovani generazioni. Anche tu d’ora in poi capirai cosa conta veramente nella vita: farsi vedere…

    Mi piace

  5. sevensisters ha detto:

    Hai sempre creduto che il sesso si fa solo se prima ci si innamora? Effettivamente questo è ciò che veniva insegnato da film, libri, giornali, programmi tv, fiction, mamme e papà, financo programmi scolastici. Era il modo "politically correct" di pensare al rapporto uomo-donna. Forse lo è tuttora. Però, come ogni cosa politically correct, non rispecchia fedelmente la realtà. Soprattutto la realtà di molta gente "sbrigativa", per così dire.
    Insomma: anch’io capisco che l’ormone è l’ormone, e se ne frega della morale, spesso e volentieri. Perciò non mi meraviglio più di tanto. Ma il grande fratello cosa c’entra? Quello è teatro. Anzi, teatrino delle marionette.

    Mi piace

  6. flalia ha detto:

    Mel: è così… ma come dice il mio amato Battiato: "me ne vergogno e un poco mi fa male/vedere un uomo come un animale"

    Mo2: direi che non ci tengo, grazie… a meno che non abbia anche qualcosa da dire 🙂

    Sevensisters: quella era una battuta, ovviamente… so come va il mondo, o una parte di esso. Non io, e non perché sia politicamente corretta. Il grande fratello c’entra, perché quel tipo di atteggiamento consumistico-esibizionista lo puoi vedere anche tra molte persone che non vanno in tv (cioè non sono solo le telecamere a stimolarlo). Comunque il mio è un post umoristico 🙂

    Mi piace

  7. MrsApple ha detto:

    Hai detto bene…. sono animaleschi!!! Comunque lo stare "rinchiusi" o comunque forzatamente a contatto aiuta anche chi è come noi. Io per esempio…. sono stata innamorata follemente e abbastanza platonicamente (anzi diciamo pure platonicamente) una dozzina d’anni di un ragazzo… e anche se intorno avevo altre possibilità o richieste…. non c’era verso… non riuscivo ad innamorarmi…. poi un bel giorno un’amica (ex compagna di scuola) mi chiede di andare in vacanza con lei e il suo gruppo di amici a Parigi, io accetto. Mi presenta la comitiva e partiamo!!! Tutti in questo viaggio erano straordinariamente lenti nel camminare … passo lesto solo io e un ragazzo ricciolino che da subito nemmeno mi colpì. Comunque ogni santo giorno… per 10 giorni io e lui macinavamo km e km sul suolo parigino a passo spedito…. per poi doverci fermare ed aspettare gli altri ….. inizialmente disagio, poi abbiamo iniziato a raccontarci le proprie esistenze e a parlare parlare…. perchè la nostra era una sorta di convivenza forzata che forse iniziava a anche a piacerci…. l’ultimo giorno ci siamo volutamente isolati dagli altri…. eravamo solo due amici ancora che però si guardavano innamorati e sdraiati sui prati davanti a Montmartre, osservando il cielo ci dicevamo quanti figli avremmo voluto: lui DUE io ZERO. Al ritorno in treno…. tutti in compagnia ci facevano domande curiose e noi seppur timidamente abbracciati rispondevamo "siamo solo amici!". Tornati a Genova ci siamo rivisti da soli…. da amici, poi abbiamo smesso di essere solo amici per poterci stringere la mano passeggiando, poi ci siamo detti "ti amo"…. e poi … poi ci siamo fidanzati, siamo andati a convivere e dopo ci siamo sposati….e ora aspettiamo UN bimbo. Ecco la differenza è che non siamo stati per nulla animaleschi…. tutto è stato romantico e graduale…. però ecco si ci siamo ritrovati fidanzati dopo circa 20 giorni di quasi convivenza immediata, casuale e amichevole!!!!

    Mi piace

  8. kittymol77 ha detto:

    flalia, devi aggiornare i driver…O, in alternativa, interfacciarti solo ed esclusivamente con i classici della letteratura sentimentale o cinematografica. Insomma, l’attualità erotico/emotiva non fa per te, fattene una ragione…

    Mi piace

  9. Masso57 ha detto:

    Beh, una differenza tra te ed i cerebrolesi del GF c’è: tu sei un essere pensante, quelli dei bei bambolotti……………. 

    Mi piace

  10. flalia ha detto:

    MrsApple: che bello! Grazie per avermi raccontato il vostro innamoramento, è una storia tenerissima! 🙂 Ecco, queste sono le storie che mi piacciono 😉

    Kittymol: ih ih, hai ragione!!! Non sono al passo coi tempi, devo recuperare o farmene una ragione… e dire che avrei ancora qualcosina da dire ;-))

    Masso: eh eh, grazie del complimento (oddio, dovrebbe essere un’ovvietà…!) 🙂

    Mi piace

  11. Lucyette ha detto:

    No, no, flalia, consolati. Effettivamente non sei al passo coi tempi, ma non sei costretta a interfacciarti solo con le opere di fantasia. Io, ad esempio, annuivo vigorosamente ad ogni tua parola man mano che scorrevo il post, quindi rasserenati… quantomeno sei in buona (?) compagnia! 😛

    Mi piace

  12. cappelliavolute ha detto:

    Mah, mi sa che per il nuovo anno conviene puntare su buoni propositi differenti… tipo tinteggiare la casa, o non mangiare più di due cioccolatini al giorno, per non finire come tutti gli altri anni a promettere cose che poi non si realizzano mai!! Io ogni anno prendevo un impegno che immancabilmente non mantenevo e quindi l’anno dopo lo mettevo in coda a quelli nuovi… per fortuna ho la memoria corta, perchè mi sa che la mia lista ormai sfiora il km di lunghezza!!

    Mi piace

  13. metropoleggendo ha detto:

    se è vero che dormire insieme non basta a dirsi innamorati, è anche vero però che è difficile essere innamorati senza aver sperimentato anche quella intimità. è uno di quei tasselli che aggiungiamo mano a mano noi dall’innamoramento lento.

    Mi piace

  14. flalia ha detto:

    Lucyette: ih ih, fondiamo la confraternita dell’innamoramento lento? ;-))

    CaV: che bello rivederti qui 🙂 Sì, infatti ho detto la parola "propositi" così per dire… fare un proposito è il modo migliore per non realizzarlo 😉

    Metropoleggendo: ciao 🙂 Sì, certo, lo aggiungiamo, ma magari integrandolo in un insieme che si va creando 🙂

    Mi piace

  15. one.drop ha detto:

    per me che nell’innamoramento sono un bradipo e lo sono altrettanto nel disinnamoramento, tanto che mi è successo un’unica volta e ancora non ne sono uscita.. rimane qualcosa di incomprensibile. e non nascondo che a volte il vedere con quanta facilità la gente si "innamora" mi renda un po’ invidiosa. a me farebbe bene prendere le cose un po’ più alla leggera. però su, in media stat virtus. Quelli del Grande Fratello.. quelli sono valori fuori scala : D

    Mi piace

  16. flalia ha detto:

    One drop: nooo, coraggio, riprenditi! Anch’io ci ho messo un bel po’ a riprendermi dopo il mio primo (e lungo) amore finito… però poi ce l’ho fatta, non so come, quasi di colpo… speriamo capiti anche a te, magari con l’arrivo della primavera, se mai arriverà (dato il clima)!!!

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...