(R)onda su (r)onda

tricolore

Che bello vivere in un Paese libero e democratico! Spesso, presi da vis polemica e scetticismo, ce lo dimentichiamo.
Grazie a chi ha combattuto per questo e auguri a tutti noi perché sappiamo sempre amare concretamente il nostro paese.

E ora, una nota curiosa. Probabilmente qualcuno troverà un lato drammatico in questa notizia ma a me sinceramente fa più ridere che altro. Vi copio le prime righe di un articolo di cronaca locale (tratto da “La Repubblica” di oggi) che si riferisce, appunto, a Bologna:

A maggio partono le ronde targate Alleanza Nazionale, a giugno arriveranno le Guardie Padane della Lega Nord.

A settembre, dopo il bando pubblico, comincerà il pattugliamento delle ronde arruolate dalla giunta Cofferati.

Intanto continuerà il consueto “controllo” degli Assistenti Civici già reclutati dalla giunta Guazzaloca [la giunta precedente a quella attuale, nota mia]. E si prepara la controffensiva dei centri sociali, già pronti a fare “le ronde alle ronde”.

 Ehm… come dire… si salvi chi può! 😉

Intanto, BUON 25 APRILE A TUTTI!

Annunci

13 commenti on “(R)onda su (r)onda”

  1. utente anonimo ha detto:

    E si prepara la controffensiva dei centri sociali, già pronti a fare “le ronde alle ronde”

    Sarei contento se queste persone mi dessero un motivo che io potessi capire percui dovrebbero essere contro un sistema di autoprotezione non armato.
    Un motivo ovviamente che esuli dal sistematico comportamento che ordina di “andare contro” tutto ciò che è “degli altri”.

    Cristian

    Mi piace

  2. flalia ha detto:

    Cristian: sì, infatti, son d’accordo con te! Si vede che, in tutto questo sovraffollamento di ronde, loro “non potevano” mancare, creare caos è la loro missione! 😉

    Mi piace

  3. utente anonimo ha detto:

    La gente sta impazzendo. Ronda su ronda. Parte il fatto che non penso che i problemi si risolvano in questo modo, credo che tu abbia ragione: c’è del ridicolo in tutta stà gente che non ha niente di meglio da fare che organizzare ronde. Buon 25 aprile…
    Marcello sloggato

    Mi piace

  4. melchisedec ha detto:

    Buon 25! 🙂
    Allllibbbito.

    Mi piace

  5. caterinapin ha detto:

    Con tutte queste ronde saranno più le persone in giro per strada che quelle che resteranno in casa…
    Hai ragione Ilaria, la notizia messa così fa sorridere (un po’ amaro in verità), speriamo che servano a qualcosa almeno anche se io non credo che sia la risposta al problema della sicurezza.
    Un bacio cara 😉

    Mi piace

  6. Masso57 ha detto:

    Eppure non me la sento di dare torto a Cofferati, anche perchè sollevò in tempi non sospetti il problema della legalità, di cui la sicurezza è solo una componente. Presentarla, come fanno i fascisti, solo come un problema di ordine pubblico è quanto meno offensivo nei confronti delle persone perbene ed intelligenti: perchè non vogliamo parlare di altri aspetti che (stranamente….) sollecitano meno la fantasia popolare, quali lo sfruttamento della prostituzione, gli affitti in nero, l’evasione fiscale e contributiva, le morti sul lavoro, l’impunità per chi guida da delinquente?
    In quanto ai ragazzi dei centri sociali, quelli la mattina non si radono, al massimo si oppongono alla peluria sul viso………

    Mi piace

  7. listen ha detto:

    Da un estremo all ‘altro.Tanto lassismo prima ed ora…
    ma si sa come siamo fatti noi italiani.
    Sai come finirà? Le ronde e gli illegali a mangiare insieme fette di cocomero nelle sere d’ estate.

    Mi piace

  8. commediorafo ha detto:

    Una ronde non fa primavera!
    Massimo

    Mi piace

  9. flalia ha detto:

    Marcello: sono un po’ perplessa anch’io anche se qualcosa va fatto, perché quelle ronde dovrebbero controllare una zona della città (il centro cittadino-zona universitaria) che è effettivamente degradata e pericolosa, le forze dell’ordine da sole non ce la fanno, quindi un po’ di controllo (ben regolamentato) in più non fa mai male. Il problema è che tutta ‘sta gente mi sembra troppa!!! Staremo a vedere… 🙂

    Mel: non ci facciamo mancare niente, eh? ;-))

    Cate: eh eh, considera poi che in fondo la zona da “pattugliare” è piccola (all’inizio solo il centro, poi, se la cosa funziona, il “servizio” sarà esteso al resto della città)… in pratica in piazza Verdi dovrebbero esserci più ronde che studenti! Boh… di certo è un controllo in più ma non la soluzione del problema.

    Masso: infatti io la politica del Coffy su sicurezza e legalità l’ho sempre appoggiata. E’ il sovraffollamento “rondesco” che mi sembra comico (per non parlare appunto delle “ronde anti-ronde”, la solità assurdità da fighetti lazzaroni dei centri sociali)! 🙂

    Massimo: già, ma forse più ronde sì! Che sia proprio la bella stagione a favorire tutto questo entusiastico movimento? ;-))

    Mi piace

  10. flalia ha detto:

    Listen: speriamo di no!! Anche se la scena me la vedo… 😉

    Mi piace

  11. diegodandrea ha detto:

    Trovo che più di una ronda, sia rassicurante un rondò!
    😉
    Bacio

    Mi piace

  12. listen ha detto:

    Vabbè Flalia…W il Tricolore…ma aspetterai molto prima di scrivere un altro post?

    Mi piace

  13. flalia ha detto:

    Diego: mi sa di sì… 😉

    Listen: ero fuori città per lavoro ma ora ho provveduto 🙂

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...