Ciò che è razionale non è reale

[Sono da ricovero o capita anche a voi?]

Quando penso a me stessa, o meglio quando concepisco nella mia mente l’immagine della mia simpatica faccia, me la figuro leggermente diversa da come è realmente. Cioè se mi guardo allo specchio scopro che il viso che osservo non combacia perfettamente con quello che ho nella mente. Non sto parlando di bellezza, cioè non fatemi dell’ironia sul fatto per esempio di immaginarmi più bella di come sono, perché il livello di bellezza di entrambe le facce è il medesimo. Inoltre non ci sono grandi differenze tra l’Ilaria reale e quella mentale, solo qualche imprecisione (e poi se mi sforzo e mi concentro le due facce combaciano; è istintivamente che mi viene in mente l’altra faccia).

È come se l’Ilaria mentale corrispondesse a un’Ilaria cristallizzata, un’Ilaria ideale, frutto dell’astrazione e successiva unione di diversi aspetti fisici delle diverse Ilarie nel tempo; il prodotto insomma di una progressiva sedimentazione di ere ilariologiche, destinato a modificarsi, certo, ma molto più lentamente e in modo diverso rispetto all’Ilaria che mi trovo davanti giorno dopo giorno.

Una volta Stephen King ha scritto che la maggior parte di noi, superati i 19 anni, tende sempre a pensarsi come un diciannovenne, anche quando di anni ne ha magari cinquanta. Nella mia immagine mentale in effetti lo sguardo è quello felice dei miei tredici anni.

Succede anche a voi di pensarvi istintivamente leggermente diversi da come siete?

Perché se non è normale, ho già la soluzione: mi costringerò a guardare una trasmissione per gente con disturbi dissociativi latenti (in realtà presentata come una trasmissione che insegna come accrescere la propria autostima), presente su una tv locale; si chiama Leader di te stesso (per essere leader di qualcuno bisogna essere almeno in due).

Annunci

34 commenti on “Ciò che è razionale non è reale”

  1. Higurashi ha detto:

    Nono, sei una persona normalissima 😀
    Nel sogno son ormai decenni che mi vedo sempre vestita quasi nello stesso modo, con la stessa pettinatura e la stessa corporatura.
    E mi sa che Stephen ha perfettamente ragione :/

    Mi piace

  2. Higurashi ha detto:

    Nono, sei una persona normalissima 😀
    Nel sogno son ormai decenni che mi vedo sempre vestita quasi nello stesso modo, con la stessa pettinatura e la stessa corporatura.
    E mi sa che Stephen ha perfettamente ragione :/

    Mi piace

  3. MariaStrofa ha detto:

    “Succede anche a voi di pensarvi istintivamente leggermente diversi da come siete?”

    Ma sempre, tranne quando si guardano le foto dei documenti di identità. Lì si soffre davvero!

    ciao 🙂

    p.s. tipo quel libro che si chiama *quando se in vacanza e la tua faccia assomiglia alla foto del passaporto è ora di tornare a casa* (sperling & kupfer)

    riciao 🙂

    Mi piace

  4. MariaStrofa ha detto:

    “Succede anche a voi di pensarvi istintivamente leggermente diversi da come siete?”

    Ma sempre, tranne quando si guardano le foto dei documenti di identità. Lì si soffre davvero!

    ciao 🙂

    p.s. tipo quel libro che si chiama *quando se in vacanza e la tua faccia assomiglia alla foto del passaporto è ora di tornare a casa* (sperling & kupfer)

    riciao 🙂

    Mi piace

  5. PaoloFerrucci ha detto:

    Altroché se mi succede: soprattutto adesso che la mia faccia circola in geipèg per i blog…
    🙂

    Mi piace

  6. PaoloFerrucci ha detto:

    Altroché se mi succede: soprattutto adesso che la mia faccia circola in geipèg per i blog…
    🙂

    Mi piace

  7. edi ha detto:

    c’è niente di meglio dell’immaginarsi diversi? Se così non fosse, credo che moriremmo tutti di crepacuore. 🙂

    Mi piace

  8. edi ha detto:

    c’è niente di meglio dell’immaginarsi diversi? Se così non fosse, credo che moriremmo tutti di crepacuore. 🙂

    Mi piace

  9. commediorafo ha detto:

    Certo che mi capita, ma non tanto con l’aspetto fisico: nonostante abbia raggiunto i trent’anni a volte mi scopro, nel carattere, diverso da come credevo di essere.
    Massimo

    Mi piace

  10. commediorafo ha detto:

    Certo che mi capita, ma non tanto con l’aspetto fisico: nonostante abbia raggiunto i trent’anni a volte mi scopro, nel carattere, diverso da come credevo di essere.
    Massimo

    Mi piace

  11. diegodandrea ha detto:

    Ilaria… ma che t’importa… scegli di volta in volta quella che ti piace di più e via :-))
    Ciao D

    Mi piace

  12. diegodandrea ha detto:

    Ilaria… ma che t’importa… scegli di volta in volta quella che ti piace di più e via :-))
    Ciao D

    Mi piace

  13. flalia ha detto:

    @Higurashi: il mondo dei sogni non l’ho neanche citato perché lì mi sembra di essere Gulliver!
    @MariaS: nei documenti d’identità sono “oggettivamente” irriconoscibile. 😉 Perfetta la citazione!
    @Paolo: ecco perché come avatar non ho la mia faccia (troppa confusione!) 😉
    @Edi: in effetti, ha un che di consolatorio e incoraggiante…
    @Massimo: bene, allora mi rincuoro, sono sana di mente! :-))

    Mi piace

  14. flalia ha detto:

    @Higurashi: il mondo dei sogni non l’ho neanche citato perché lì mi sembra di essere Gulliver!
    @MariaS: nei documenti d’identità sono “oggettivamente” irriconoscibile. 😉 Perfetta la citazione!
    @Paolo: ecco perché come avatar non ho la mia faccia (troppa confusione!) 😉
    @Edi: in effetti, ha un che di consolatorio e incoraggiante…
    @Massimo: bene, allora mi rincuoro, sono sana di mente! :-))

    Mi piace

  15. flalia ha detto:

    Diego: comodo suggerimento! 🙂

    Mi piace

  16. lucenellarete ha detto:

    Probabilmente la causa di questo tuo post delirante è causata dalle letture di Stephen King. Sei giustificata 😉

    Mi piace

  17. maggicatrippy ha detto:

    anch’io ci penso ogni tanto. ma mi fa molto più impressione sentire la mia voce soprattutto in video…

    Mi piace

  18. Baggins ha detto:

    Bè, direi che questa cosa capita praticamente a tutti. Mi sento un po’ anormale io che mi immagino esattamente come sono (ed ogni volta che ne ho riscontro è una delusione… eh eh eh)

    Mi piace

  19. melchisedec ha detto:

    Capita, capita e si sta maluccio. Fortuna che passa poi!

    Mi piace

  20. flalia ha detto:

    @Luce: chissà… però a giudicare dai commenti sono in buona compagnia…
    @ Trippy: no, con la voce non mi succede, forse perché sono troppo concentrata a vedere come vengo male nei video.
    @Baggins (come mi piace il tuo nick!): ma no, non sei così male (a giudicare dalle foto sul tuo blog)!
    @Mel: già, meno male… 🙂

    Mi piace

  21. flalia ha detto:

    @Luce: chissà… però a giudicare dai commenti sono in buona compagnia…
    @ Trippy: no, con la voce non mi succede, forse perché sono troppo concentrata a vedere come vengo male nei video.
    @Baggins (come mi piace il tuo nick!): ma no, non sei così male (a giudicare dalle foto sul tuo blog)!
    @Mel: già, meno male… 🙂

    Mi piace

  22. flimsy ha detto:

    E’ normale ? non so
    Capita spesso ? bho, forse

    Tutti è due i volti (quello ideale e quello allo specchio) non sono comunque reali. Perchè il processo fisico ottico è frutto dell’interpretazione della mente.
    Non parlo di bellezza.
    Quando ricordi e quando guardi passi comunque dalla testa.
    Il ricordo e la visione del presente.
    Sono i due estremi.

    Che ne dici ? Che ti viene da pensare ?

    Mi piace

  23. flimsy ha detto:

    E’ normale ? non so
    Capita spesso ? bho, forse

    Tutti è due i volti (quello ideale e quello allo specchio) non sono comunque reali. Perchè il processo fisico ottico è frutto dell’interpretazione della mente.
    Non parlo di bellezza.
    Quando ricordi e quando guardi passi comunque dalla testa.
    Il ricordo e la visione del presente.
    Sono i due estremi.

    Che ne dici ? Che ti viene da pensare ?

    Mi piace

  24. flalia ha detto:

    Oh no! Cosa mi dici? Neanche quello allo specchio è reale? Mi viene da pensare, come Battiato, che “niente è come appare”… 😉
    Ciao!

    Mi piace

  25. flalia ha detto:

    Oh no! Cosa mi dici? Neanche quello allo specchio è reale? Mi viene da pensare, come Battiato, che “niente è come appare”… 😉
    Ciao!

    Mi piace

  26. utente anonimo ha detto:

    Non solo succede a molti, ma ti rivelerò un segreto: la faccia vera è quella che riesci a vedere con l’istinto. Se poi riesci anche a comunicare con lei, perché sotto la faccia c’è anche la vera Ilaria, fidati, allora sei una persona che ha raggiunto il nocciolo di se stessa.
    Ciao, Laura

    Mi piace

  27. utente anonimo ha detto:

    Non solo succede a molti, ma ti rivelerò un segreto: la faccia vera è quella che riesci a vedere con l’istinto. Se poi riesci anche a comunicare con lei, perché sotto la faccia c’è anche la vera Ilaria, fidati, allora sei una persona che ha raggiunto il nocciolo di se stessa.
    Ciao, Laura

    Mi piace

  28. flalia ha detto:

    Ciao Laura, grazie e considerati aggiunta nel saluto del post che ho appena scritto.
    Ciao

    Mi piace

  29. flalia ha detto:

    Ciao Laura, grazie e considerati aggiunta nel saluto del post che ho appena scritto.
    Ciao

    Mi piace

  30. flimsy ha detto:

    Grande riferimento buddhista di Franco Battiato .. come tutto il suo cd. Un grande Buddha disse “Le cose non stanno sempre così”.
    L’impermanenza .. il più alto degli insegnamenti .. ! 😉

    Mi piace

  31. flimsy ha detto:

    Grande riferimento buddhista di Franco Battiato .. come tutto il suo cd. Un grande Buddha disse “Le cose non stanno sempre così”.
    L’impermanenza .. il più alto degli insegnamenti .. ! 😉

    Mi piace

  32. flalia ha detto:

    Già. Il problema è ricordarselo! Eviteremmo in certi casi di star male inutilmente… 😉

    Mi piace

  33. flimsy ha detto:

    Hai centrato il punto .. essere attenti.
    L’attenzione ci fa essere presenti.
    Rendersi consapevoli ci aiuta a non cadere nei facili riflessi della mente 🙂

    Mi piace

  34. flimsy ha detto:

    Hai centrato il punto .. essere attenti.
    L’attenzione ci fa essere presenti.
    Rendersi consapevoli ci aiuta a non cadere nei facili riflessi della mente 🙂

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...