Il tutto è, il niente non è [insofferenza filosofica]

E mentre milioni di cose accadono nel mondo e perfino ogni minimo granello di polvere vive la sua avventura, io mi sdraio per terra e gioco all’immobilità. Mi concentro a fissare il vuoto e dopo un po’ son convinta di vedere le molecole. Com’è che diceva Montale? Mi sono voltato e ho visto il nulla? Macché nulla, aveva ragione Cartesio: qui è tutto un pullulare di esistenza, non puoi neanche guardare il niente che vedi un tutto. Anche chiudere gli occhi, stessa cosa. Insomma, dico io, non si può proprio stare tranquilli a questo mondo!

Annunci

12 commenti on “Il tutto è, il niente non è [insofferenza filosofica]”

  1. lucenellarete ha detto:

    chiudiamo gli occhi “io con te andrei ovunque”…..

    chi ti ricorda? 🙂

    Mi piace

  2. lucenellarete ha detto:

    chiudiamo gli occhi “io con te andrei ovunque”…..

    chi ti ricorda? 🙂

    Mi piace

  3. flalia ha detto:

    Ehm… sarò un po’ lenta di comprendonio ma non ho capito il commento sibillino…
    “Io con te andrei dovunque” di questi tempi mi ricorda Berlusconi (purtroppo) ma non vedo certo lui quando chiudo gli occhi! 😉

    Mi piace

  4. flalia ha detto:

    Ehm… sarò un po’ lenta di comprendonio ma non ho capito il commento sibillino…
    “Io con te andrei dovunque” di questi tempi mi ricorda Berlusconi (purtroppo) ma non vedo certo lui quando chiudo gli occhi! 😉

    Mi piace

  5. diegodandrea ha detto:

    No che non si può stare tranquilli… tutta colpa di quelle fastidiose molecole… l’unica è farci amicizia 😉
    Ciao D

    Mi piace

  6. diegodandrea ha detto:

    No che non si può stare tranquilli… tutta colpa di quelle fastidiose molecole… l’unica è farci amicizia 😉
    Ciao D

    Mi piace

  7. Higurashi ha detto:

    Ultimamente ho la fobia di essere perennemente osservata o controllata.

    Evidentemente è colpa delle molecole

    Mi piace

  8. Higurashi ha detto:

    Ultimamente ho la fobia di essere perennemente osservata o controllata.

    Evidentemente è colpa delle molecole

    Mi piace

  9. flalia ha detto:

    Higurashi: forse possiamo provare a seguire il consiglio di Diego: cerchiamo almeno di farcele amiche! ;-))

    Mi piace

  10. melchisedec ha detto:

    Una riflessione dal sapore pirandelliano, uno scetticismo che a volte serpeggia nelle menti. Fa anche bene.
    Grazie del tuo passaggio. Alla prossima!
    🙂

    Mi piace

  11. melchisedec ha detto:

    Una riflessione dal sapore pirandelliano, uno scetticismo che a volte serpeggia nelle menti. Fa anche bene.
    Grazie del tuo passaggio. Alla prossima!
    🙂

    Mi piace

  12. flalia ha detto:

    Grazie a te! Ciao! 🙂

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...