Malizie femminili

Ieri mattina ho assistito a questo episodio e ve lo racconto perché oltre ad avermi fatto sorridere è parecchio significativo: ero sull’autobus, in piedi accanto all’obliteratrice. I posti a sedere erano tutti occupati e accanto a me, anche loro in piedi, c’erano tre ragazzi – avranno avuto 15,16 anni – compagni di scuola. Erano una ragazza e due ragazzi (che chiameremo Tizio e Sempronio).

I tre chiacchierano allegramente, soprattutto Sempronio, il quale spara battute a raffica con il tono di voce di chi ci tiene a farsi sentire anche dalla vecchietta sorda in fondo all’autobus. La ragazza è molto carina e fa clamorosamente la civettuola; non mi stupirei – mi sono detta – se entrambi fossero cotti di lei.

A un tratto si libera un posto proprio accanto a loro tre. Tizio, con fare da cavaliere e con tono premuroso, invita la ragazza a sedersi, ma lei esita, suggerisce addirittura un: “Sedetevi voi” ai ragazzi. Tizio insiste, quasi la implora, si capisce che ci tiene a mostrarsi gentile. E mentre la ragazza, fintamente titubante, guarda con occhi da cerbiatta ora l’uno ora l’altro, sempre schermendosi e aspettando che uno dei due si sieda, Sempronio repentinamente le scivola a fianco e si siede lui sul sedile. Tizio comincia a protestare accusando Sempronio di mancanza di cavalleria ma ecco che la ragazza, con fare compiaciuto e sguardo birichino, si fionda a sedere sulle gambe di Sempronio che non perde tempo ad abbrancarla con le braccia, neanche fossimo sulle montagne russe e lei rischiasse di cadere. Così siamo seduti in due!, si giustifica lei ammiccando, mentre non mi sfugge lo sguardo trionfante che Sempronio lancia a Tizio, il quale invece ha assunto un’espressione così stupita, sconvolta e mortificata come non ne ho viste spesso in vita mia.

Noto che anche un signore lì vicino, che ha assistito come me alla scena, sorride comprensivo: si è sicuramente identificato con Tizio che, appena all’inizio (data la giovane età) del lungo apprendistato delle schermaglie amorose, credo si meriti tutta la nostra solidarietà (la mia sicuramente).

Annunci

26 commenti on “Malizie femminili”

  1. Higurashi ha detto:

    Povero Tizio.
    Effettivamente è impossibile non essere solidale nei suoi confronti.
    Ma purtroppo nelle schermaglie non è detto che esca sempre vincitore il cavaliere con l’armatura splendente.

    Un saluto

    Mi piace

  2. Higurashi ha detto:

    Povero Tizio.
    Effettivamente è impossibile non essere solidale nei suoi confronti.
    Ma purtroppo nelle schermaglie non è detto che esca sempre vincitore il cavaliere con l’armatura splendente.

    Un saluto

    Mi piace

  3. flalia ha detto:

    Diciamo che spesso i Sempronii (e le Sempronie) vincono più facilmente il primo round, ma i Tizii sono più resistenti. Io ovviamente tifo sempre e comunque per Tizio. 😉

    Mi piace

  4. flalia ha detto:

    Diciamo che spesso i Sempronii (e le Sempronie) vincono più facilmente il primo round, ma i Tizii sono più resistenti. Io ovviamente tifo sempre e comunque per Tizio. 😉

    Mi piace

  5. Higurashi ha detto:

    Ah beh, d’accordo con te.
    E penso che dovrebbero anche essere dichiarati come “specie protetta” quella dei tizi 🙂

    Mi piace

  6. Higurashi ha detto:

    Ah beh, d’accordo con te.
    E penso che dovrebbero anche essere dichiarati come “specie protetta” quella dei tizi 🙂

    Mi piace

  7. flalia ha detto:

    E’ vero (per la specie protetta), anche perché c’è il triste fenomeno dei Tizii che, per essere “all’altezza”, si camuffano da Sempronii…

    Mi piace

  8. wozzeck ha detto:

    grazie del tuo messaggio…e sono certo che chi in qualche modo ha vissuto cose simili…mette a disposizione un’esperienza che anche in chat diventa condivisibile e pregnante…sono lieto se mi suggerirai come fare a sopravvivere…un abbraccio

    Mi piace

  9. flalia ha detto:

    Wozzeck, io non so fare corsi di sopravvivenza. Ti ho lasciato il mio commento sul tuo blog perché mi riconosco in quello che hai descritto, ma non ho grandi soluzioni. Due post fa ho scritto sull’argomento in questione e ho ricevuto parole che forse possono essere d’aiuto anche a te…
    Ciao,
    Ilaria

    Mi piace

  10. flalia ha detto:

    Wozzeck, io non so fare corsi di sopravvivenza. Ti ho lasciato il mio commento sul tuo blog perché mi riconosco in quello che hai descritto, ma non ho grandi soluzioni. Due post fa ho scritto sull’argomento in questione e ho ricevuto parole che forse possono essere d’aiuto anche a te…
    Ciao,
    Ilaria

    Mi piace

  11. commediorafo ha detto:

    Beh dai, io sono sempre stato il Tizio della situazione. Bello sapere di avere la tua comprensione!
    Massimo

    Mi piace

  12. commediorafo ha detto:

    Beh dai, io sono sempre stato il Tizio della situazione. Bello sapere di avere la tua comprensione!
    Massimo

    Mi piace

  13. diegodandrea ha detto:

    Adesso dovrei raccontarvi la storia di quel bambino di 5 anni che giocava a Goldrake e chiedeva sempre a Lei di essere la sua Venusia, ma lei puntualmente sceglieva di essere la Venusia del suo amico… e mentre loro giocavano felici con l’alabarda spaziale, se ne stava lì, a guardarli da solo in un angolo, e a pensare come diavolo era possibile che Lei non sapesse che di Goldrake ce ne poteva essere solamente uno… 😉
    Ciao D

    Mi piace

  14. diegodandrea ha detto:

    Adesso dovrei raccontarvi la storia di quel bambino di 5 anni che giocava a Goldrake e chiedeva sempre a Lei di essere la sua Venusia, ma lei puntualmente sceglieva di essere la Venusia del suo amico… e mentre loro giocavano felici con l’alabarda spaziale, se ne stava lì, a guardarli da solo in un angolo, e a pensare come diavolo era possibile che Lei non sapesse che di Goldrake ce ne poteva essere solamente uno… 😉
    Ciao D

    Mi piace

  15. caterinapin ha detto:

    La mia super-simpatia a Tizio forever!!
    I Semproni e le sempronie (soprattutto) non li ho MAI sopportati!!!
    Bello questo post…
    Cate 😉

    Mi piace

  16. caterinapin ha detto:

    La mia super-simpatia a Tizio forever!!
    I Semproni e le sempronie (soprattutto) non li ho MAI sopportati!!!
    Bello questo post…
    Cate 😉

    Mi piace

  17. flalia ha detto:

    @Massimo: Be’, anch’io, tutto sommato, sono una Tizia (e la mia amica del cuore invece una Sempronia, quindi sono sempre stata abituata a “sparire”, almeno al primo impatto, confronto a lei…)
    @Goldrake-Diego: probabilmente lei non era la vera Venusia e dunque sceglieva il finto Goldrake… Grazie per l’aneddoto 🙂
    @Caterina: ovviamente approvo! Grazie e ciao 🙂

    Mi piace

  18. flalia ha detto:

    @Massimo: Be’, anch’io, tutto sommato, sono una Tizia (e la mia amica del cuore invece una Sempronia, quindi sono sempre stata abituata a “sparire”, almeno al primo impatto, confronto a lei…)
    @Goldrake-Diego: probabilmente lei non era la vera Venusia e dunque sceglieva il finto Goldrake… Grazie per l’aneddoto 🙂
    @Caterina: ovviamente approvo! Grazie e ciao 🙂

    Mi piace

  19. Higurashi ha detto:

    Quando finisce il ruolo da goldrake, non rimane altro che quello del cattivo.

    E sono solidale anche con quello 😀

    Mi piace

  20. Higurashi ha detto:

    Quando finisce il ruolo da goldrake, non rimane altro che quello del cattivo.

    E sono solidale anche con quello 😀

    Mi piace

  21. edi ha detto:

    lascio un commento fuori dal coro: viva Sempronio! E’ sicuramente il personaggio più simpatico della storia.

    Mi piace

  22. edi ha detto:

    lascio un commento fuori dal coro: viva Sempronio! E’ sicuramente il personaggio più simpatico della storia.

    Mi piace

  23. latendarossa ha detto:

    Avevo perso questo post e così, sfogliando un po’ il tuo blog ho letto questo e mi è venuta voglia di commentarlo. Che dire. Mi identifico anch’io con Tizio, ma un po’ cinicamente mi viene da dire che alla fine è sempre l’altro, Sempronio, che vince. Al di là di tutto diciamolo, è così. A Tizio la cosa migliore che può capitare è la solidarietà di un signore sull’autobus.

    Mi piace

  24. flalia ha detto:

    Marcello: Aaargh! Cosa vai a rileggere questi vecchi post!! ;-))
    Be’, dai, qualche volta vincerà anche il “povero” Tizio (continuo a pensare che alla lunga “vinca”), ma dev’essere davvero brutto, sul momento, venire “sbeffeggiati” in quel modo!

    Mi piace

  25. flalia ha detto:

    Marcello: Aaargh! Cosa vai a rileggere questi vecchi post!! ;-))
    Be’, dai, qualche volta vincerà anche il “povero” Tizio (continuo a pensare che alla lunga “vinca”), ma dev’essere davvero brutto, sul momento, venire “sbeffeggiati” in quel modo!

    Mi piace

  26. flalia ha detto:

    Più che sbeffeggiati, “beffati”, volevo dire.

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...